IL CINEMA E’ ARTE?

Il cinema è arte? Molti risponderebbero di sì, senza nessun dubbio, ma non è una risposta così certa. L’arte spesso viene limitata alla materia che studiamo, ma non è così: l’arte è definita come “Ogni capacitĂ  di agire o di produrre; espressione o applicazione dell’abilitĂ  creativa e dell’immaginazione degli esseri umani”. Ora, il cinema rientra in questa definizione? Ma soprattutto, deve rientrare necessariamente in questa definizione per essere considerato arte? Il cinema utilizza storie, immaginarie o reali, le fa arrivare fino all’occhio umano, emozionando e coinvolgendo chiunque. Il cinema è la traduzione visiva degli illimitati pensieri umani attraverso un linguaggio d’impatto per fare quello per cui è nato: raccontare. La vera domanda da porsi, per capire se si può considerare arte, è molto semplice: voi credete veramente in ciò che abbiamo scritto? Ciò che rende bella l’arte, è la sua soggettivitĂ . Siamo diversi, ci appassioniamo di cose differenti, troviamo bellezza in cose diverse e questo si traduce in ciò che cerchiamo nell’arte. Riconoscere il cinema come arte significa riconoscere il cinema come emozioni, bellezza, poesia, ricordi, creativitĂ ; significa vedere un film come un quadro, un’opera con un significato, uno stile e una storia a sĂ©, degna di essere raccontata e vissuta con le proprie esperienze addosso. Se per voi il cinema è questo, se per voi il cinema va vissuto così, allora siamo d’accordo nell’affermare che sia arte. Ma, se tutto questo non vi sembra vero, probabilmente vedete il bello in altro e trovate l’arte in altro. 

Quindi, tornando alla domanda iniziale: il cinema è arte? Diciamo che la scelta è vostra, come lo sono le passioni ed emozioni. Scegliete voi cosa amare, cosa vi fa riflettere, cosa vi coinvolge ed appassiona. Qual è la cosa senza la quale il vostro mondo sarebbe meno bello? Quella sarĂ  arte, la vostra arte, che sia il cinema o altro.