Space Impact

Fossi ancora in Italia, starei a fare la calza

Sono proprio queste le parole pronunciate da Alessandra Mastrobuono-Battisti, astrofisica ricercatrice al centro Technion nella città di Haifa in Israele e laureata alla Sapienza di Roma. Sono parole sconfortanti da sentirsi dire, soprattutto per i ragazzi di quinta che sperano ancora un poco nel lavoro in Italia. Sfortunatamente gli Israeliani hanno colto un genio ancora prima di noi: la scienzata appena nominata ha infatti scoperto l’origine della luna.

moon-form-d_web
Innanzitutto lei e il suo gruppo di ricerca sono riusciti a spiegare il motivo della somiglianza tra la Terra e la Luna: quest’ultima pare essere un insieme di aggregati derivanti dall’impatto tra la Terra e un pianeta molto simile ad essa, di nome Theia, circa 4.5 miliardi di anni fa. Purtroppo questo secondo pianeta, grande quanto Marte, si è totalmente disintegrato, ma ci ha lasciato sicuramente un bel ricordo. Questa teoria deriva  dalla scoperta che la composizione dei pianeti che impattano è molto simile a quella degli impattati. Coincidenze? Si pensa proprio di no, altrimenti Theia avrebbe potuto scontrarsi con gli altri pianeti del Sistema Solare e la Luna non avrebbe somiglianze con Gaia; da qui si capisce anche la diversità della terra e della luna dagli altri corpi celesti del nostro sistema. L’articolo in cui si presenta tutta la nuova teoria è stato pubblicato ultimamente su Nature, ma, ahimè, utilizza un linguaggio troppo tecnico. Se foste interessati a capirci qualcosa, vi lascio il link: http://www.nature.com/articles/nature14333.epdf?referrer_access_token=xU6VptYquvuAE-pcvZnfFtRgN0jAjWel9jnR3ZoTv0M0nhI-4VSLSyIECuQcQc7exNz5M_z-JaUICITrvtT1M9hLZwbfCwfBlCEegMgQdhm1W4Hlna9OS2FOb8D2HypCssfUx0jy3u5M47wXcJYH-R4m0L8HHtDslKJV06EeoIYrsgIG0ihMBZJhLYOE-nJMscjgDkGgHoVq4_eh3LBMAA%3D%3D&tracking_referrer=www.nature.com 
Insomma, Alessandra Mastrobuono-Battisti ha compiuto un lavoro che potrebbe cambiare molti aspetti della scienza moderna. Era necessario essere così critici verso quel paese che, in ogni caso, l’ha formata?
Se uno di voi dovesse fare scoperte simili, non si dimentichi della propria scuola.

 

Lascia un commento